HOME2018-10-01T15:02:17+00:00

MILENA SUTTER: ARTICOLI SUL CASO

8. La “persona Lorenzo Bozano” oltre il pregiudizio trasmesso dai media

Analisi criminologica, Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano|

La figura di Lorenzo Bozano si presenta opaca, sfumata, mai delineata in modo chiaro. E non per colpa sua. Non riusciamo ad avere una rappresentazione di Lorenzo Bozano – il giovane condannato all’ergastolo (nel 1975) per il sequestro e l’omicidio di Milena Sutter - se non collegata a episodi di trasgressione o di attribuzione di [...]

7. Lorenzo Bozano e il sequestro di Milena Sutter: è lui il “Perfetto Colpevole”

Analisi mediatica, Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano, Milena Sutter|

Milena Sutter, 13 anni, scompare a Genova il 6 maggio 1971, poco dopo le ore 17, all'uscita della Scuola Svizzera dove frequenta la terza media. Viene ritrovata senza vita in mare il 20 maggio successivo, un altro giovedì, alla stessa ora. Vi è subito collegamento investigativo fra Lorenzo Bozano e il sequestro di Milena Sutter. Il [...]

6. La scomparsa di Milena Sutter, ecco le piste trascurate dagli inquirenti

Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano, Milena Sutter|

Il caso della scomparsa di Milena Sutter, il 6 maggio 1971 a Genova, presenta angoli mai illuminati. Registra errori, omissioni, piccoli incidenti che compromettono la visione. Il primo agosto del 1971 viene reso pubblico il "rapporto giudiziario relativo alle indagini sull'omicidio di Sutter Milena, ragazzina di anni 13". Secondo gli investigatori, "Milena è stata rapita nel pomeriggio [...]

5. Sequestro di Milena Sutter: il “rapitore” sbaglia il numero di telefono

Analisi mediatica, Caso Sutter-Bozano, Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano, Milena Sutter|

Il sequestro di Milena Sutter e la telefonata del rapitore, nel maggio del 1971 a Genova, presentano alcune anomalie. Secondo la giustizia italiana, Lorenzo Bozano è il rapitore della ragazzina che, uscita dalla Scuola Svizzera alle 17, è sparita nel nulla. Il corpo di Milena Sutter è stato poi ritrovato, due settimane dopo, al largo [...]

4. Il caso di Milena Sutter: fermato Lorenzo Bozano. Trovato il “biondino” che non c’è

Caso Sutter-Bozano, Il racconto dei giornali, Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano|

Nella scomparsa di Milena Sutter - che giornali e inquirenti trattano come un sequestro - entra subito in campo la figura di Lorenzo Bozano. Il "caso di Milena Sutter" diventa così il "Caso Bozano". E come tale resterà per molti. Figlio di un ex funzionario degli Armatori Costa, Paolo Bozano, il giovane Lorenzo nel maggio [...]

3. La “bambina rapita” costruita dai giornali. E che non è mai esistita

Analisi mediatica, Caso Sutter-Bozano, Lo studio del Caso, Milena Sutter|

Nei testi giornalistici sul caso di Milena Sutter, scomparsa a Genova il 6 maggio 1971 e trovata morta in mare due settimane dopo, a volte si usa l’espressione “bambina”. Milena viene rappresentata come la "bambina rapita" dal mostro sconosciuto. Si dà così al lettore l’idea che Milena, 13 anni, fisico sviluppato, sia un piccolo essere incapace [...]

2. Il Biondino della Spider Rossa inventato dai media. E confermato dagli inquirenti

Analisi mediatica, Caso Sutter-Bozano, Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano|

Il "biondino della spider rossa" è un personaggio immaginario. A raffigurarlo per primo è il quotidiano genovese del pomeriggio, il Corriere Mercantile: lo fa in un articolo del 7 maggio 1971, il giorno dopo la scomparsa di Milena Sutter. Il Corriere Mercantile dà così vita a un "biondino” che non esiste. E se esiste non [...]

1. Milena Sutter sequestrata a Genova nel 1971: il dramma che sconvolse l’Italia

Caso Sutter-Bozano, Il racconto dei giornali, Lo studio del Caso, Milena Sutter|

"Milena Sutter, 13 anni, figlia dell'industriale Arturo Sutter, è stata rapita ieri a Genova. I rapitori hanno chiesto alla famiglia un riscatto di 50 milioni. La ragazza è scomparsa ieri pomeriggio. Il suo sequestro è stato compiuto nel tratto che va dalla Scuola Svizzera di via Peschiera, sopra Brignole, al viale Mosto, in Albaro, dove [...]

SCOPRI IL LIBRO SUL CASO SUTTER-BOZANO

LO STUDIO DEL CASO

Sequestro e omicidio
di Milena Sutter
a Genova nel 1971

Il Biondino della Spider Rossa - sequestro e omicidio di Milena Sutter - Caso Lorenzo Bozano

Genova, giovedì 6 maggio 1971, ore 17. Milena, una ragazza di 13 anni, scompare all’uscita della Scuola Svizzera, dove frequenta la terza media.

È figlia di un ricco industriale. Il suo corpo, senza vita, viene trovato in mare due settimane dopo la scomparsa.

L’ipotesi investigativa è soltanto una: il sequestro per motivi di denaro.

Ad essere accusato del rapimento e dell’omicidio della studentessa è un giovane di 25 anni, un perdigiorno di famiglia alto-borghese.

È soprannominato il “biondino della spider rossa”: non è biondo, né magrolino. Assolto in primo grado nel 1973, viene condannato all’ergastolo nel 1975.

Dopo oltre 40 anni di carcere continua a professarsi innocente.

Questo libro, frutto di una ricerca universitaria durata otto anni, affronta gli aspetti del caso:

  • i nodi non risolti
  • gli indizi contro l’imputato
  • la discutibile perizia medico-legale
  • la personalità controversa del giovane della spider rossa
  • il ruolo dei media
  • la seconda vittima della vicenda (l’amica di Milena, Isabelle).

Un caso, quello di Milena Sutter e Lorenzo Bozano, che anticipa di trent’anni la mediatizzazione televisiva dei grandi casi giudiziari.

*****

COMPRA IL LIBRO

(annuncio commerciale)