Rudy Guede è per la legge l’unico colpevole nel caso di Perugia del 2007.

Rudy Guede, 35 anni il 26 dicembre 2021, ha avuto il via libera dal magistrato di sorveglianza per anticipare il fine pena al 20 novembre. È quindi libero, con la condanna scontata, dopo essere stato da tempo affidato ai servizi sociali.

Fu condannato, per il delitto di Perugia, a 16 anni, con lo sconto di pena, nel 2008. Guede venne ritenuto responsabile di “concorso in omicidio” e di “violenza sessuale” ai danni di Meredith Kercher.

Rudy Guede aveva già ottenuto mille e 100 giorni di sconto di pena sui 16 anni di reclusione, che gli sono stati inflitti con il rito abbreviato.

Il rito abbreviato, detto anche giudizio abbreviato, è un procedimento penale speciale previsto dall’articolo 438 del Codice di Procedura Penale.

Questo procedimento prevede che l’imputato possa chiedere al giudice di rinunciare alla fase di dibattimento in cambio di un considerevole sconto di pena.

RITO ABBREVIATO: VANTAGGI E SVANTAGGI

In sostanza, l’imputato rinuncia al pubblico processo, con dibattimento fra le parti e ascolto dei testimoni e dei periti, e viene giudicato sulla base delle carte processuali fino allora prodotte.

In cambio della rinuncia al dibattimento – con i relativi costi – l’imputato ottiene, in caso di condanna, da un lato lo sconto di pena; e dall’altro evita una pubblicità su di lui e sulla vicenda in cui si trova coinvolto.

Lo sconto di pena è di un terzo. In compenso, vi è lo svantaggio che l’imputato non può presentare delle prove a tuo discolpa.

La decisione del giudice – con il giudizio abbreviato – si basa solo sugli atti di indagine raccolti dal pubblico ministero.

RESPINTA LA RICHIESTA DI REVISIONE DEL PROCESSO A GUEDE

Nel 2017, dopo un’ora di camera di consiglio in Corte d’appello a Firenze, era stata rigettata l’istanza di revisione del processo a carico di Rudy Guede, l’ivoriano condannato a 16 anni di reclusione per l’omicidio di Meredith Kercher e la violenza sessuale ai danni della studentessa britannica.

La richiesta di revisione del processo era stata giudicata “inammissibile”. Il suo iter giudiziario si era concluso in via definitiva nel 2010.

Qui il testo della sentenza della Cassazione penale, sez. I, sentenza 24/02/2011 n° 7195.

Rudy Guede: il video del primo giorno da uomo libero

Intervista tv del 2015: la versione di Rudy Guede sul caso Meredith

Omicidio di Meredith Kercher: Amanda Knox e Raffaele Sollecito

L’uscita dal carcere di Rudy Guede riporta l’attenzione sul caso di Perugia, con l’omicidio di Meredith Kercher, il primo novembre del 2007. E sul coinvolgimento di Amanda Knox, studentessa statunitense, e di Raffaele Sollecito nella vicenda.

Amanda Knox e Raffele Sollecito, dopo un lungo iter giudiziario, sono stati assolti da ogni accusa, con sentenza definitiva della Corte di Cassazione, nel marzo del 2015.

Ecco gli articoli, con l’analisi dei riflessi mediatici del caso, che il magazine Il Biondino della Spider Rossa ha dedicato ad Amanda Knox e alla sua esposizione (e gogna) mediatica.

La scarcerazione di Rudy Guede riapre di sicuro il capitolo doloroso dell’omicidio della studentessa britannica, Meredith Kercher, e sulle figure di Amanda Knox (che ora vive negli Stati Uniti) e dell’italiano Raffaele Sollecito.

Ti interessano storie crime, gialli e misteri?

Iscriviti a "Crime Window", la newsletter su film, romanzi, serie tv e articoli per gli appassionati di crimine e giustizia.

L’omicidio di Meredith Kercher secondo Cusano Italia Tv

Vediamo qui i video dedicati dall’emittente Cusano Italia Tv alla vicenda di Meredith Kercher, la studentessa britannica uccisa il primo novembre 2007 a Perugia.

I libri sul caso di Meredith Kercher

La vicenda di Meredith Kercher, uccisa a Perugia il primo novembre del 2007, è stata alquanto complessa e segnata da una serie di procedimenti giudiziari.

I soli Amanda Knox e Raffaele Sollecito hanno avuto ben cinque processi. Al loro travaglio giudiziario ha posto fine la Corte di Cassazione, con la sentenza che li scagiona nel 2015.

Vi sono poi i tre gradi di giudizio per Rudy Guede, che nel 2017 ha avuto un ulteriore giudizio – anche stavolta negativo – relativo alla sua richiesta di revisione del processo con cui è stato condannato.

Oggi Rudy Guede, come abbiamo visto all’inizio dell’articolo, è libero per aver scontato la pena.

La vicenda di Meredith Kercher, studentessa britannica a Perugia nell’ambito del progetto Erasmus, ha dato modo a specialisti, studiosi e giornalisti di trattare il caso attraverso una serie di libri.

La vicenda di Meredith Kercher ha provocato millanta articoli, servizi televisivi, approfondimenti su YouTube e nelle radio. Un vero e proprio processo mediatico che ha coinvolto soprattutto Amanda Knox e Raffaele Sollecito.

Maurizio Corte
corte.media 

Ti interessano storie crime, gialli e misteri?

Iscriviti a "Crime Window", la newsletter su film, romanzi, serie tv e articoli per gli appassionati di crimine e giustizia.