HOME2018-10-01T15:02:17+00:00

MILENA SUTTER: ARTICOLI SUL CASO

16. I protagonisti del caso di Milena Sutter: il pubblico ministero Nicola Marvulli

Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano, Milena Sutter|

Uno dei protagonisti dell'inchiesta sul sequestro e omicidio di Milena Sutter è l'allora pubblico ministero Nicola Marvulli. Così il magistrato, il 10 giugno 1973, viene presentato dal Secolo XIX, quotidiano di Genova, in un articolo di Giuliano Crisalli: "Con passione, con rabbia, con disprezzo, gridando, Nicola Marvulli ha chiesto l'ergastolo per Lorenzo Bozano". "Mai avevo [...]

12. Milena Sutter e Yara Gambirasio: il confronto fra le vicende delle due ragazzine

Lo studio del Caso, Milena Sutter, Yara Gambirasio|

Milena Sutter è scomparsa il 6 maggio 1971 a Genova. E’ stata trovata morta dopo due settimane, nel mare di Genova. Quel 6 maggio era uscita dalla Scuola Svizzera, dopo i corsi pomeridiani. Yara Gambirasio è scomparsa a Brembate di Sopra (Bergamo) il 26 novembre 2010. Era appena uscita dalla palestra dove faceva ginnastica ritmica. [...]

11. Milena Sutter nel 1971: il ruolo dei giornali nel sequestro della ragazzina

Caso Sutter-Bozano, Il racconto dei giornali, Lo studio del Caso, Lorenzo Bozano, Milena Sutter|

Il sequestro e omicidio di Milena Sutter nel 1971, giovedì 6 maggio, è avvenuto quando la ragazzina aveva 13 anni. Era figlia di un ricco industriale della cera, titolare di un'importante azienda con sede a Genova. La ragazzina non aveva grilli per la testa né motivi di fughe sentimentali, dicono i suoi genitori. Scompare alle ore [...]

10. Vittimologia: l’analisi della figura di Milena Sutter per capire meglio la vicenda

Analisi criminologica, Lo studio del Caso, Milena Sutter, Vittimologia|

Analizzare la vittima di un delitto è fondamentale. La vittimologia consente di studiare quella che può essere la relazione fra vittima e autore di reato, mettendo al centro la persona che subisce il delitto. Con la vittimologia si tratta di vedere il reato mettendosi nel posto della vittima, da un altro punto di vista rispetto [...]

SCOPRI IL LIBRO SUL CASO SUTTER-BOZANO

LO STUDIO DEL CASO

Sequestro e omicidio
di Milena Sutter
a Genova nel 1971

Il Biondino della Spider Rossa - sequestro e omicidio di Milena Sutter - Caso Lorenzo Bozano

Genova, giovedì 6 maggio 1971, ore 17. Milena, una ragazza di 13 anni, scompare all’uscita della Scuola Svizzera, dove frequenta la terza media.

È figlia di un ricco industriale. Il suo corpo, senza vita, viene trovato in mare due settimane dopo la scomparsa.

L’ipotesi investigativa è soltanto una: il sequestro per motivi di denaro.

Ad essere accusato del rapimento e dell’omicidio della studentessa è un giovane di 25 anni, un perdigiorno di famiglia alto-borghese.

È soprannominato il “biondino della spider rossa”: non è biondo, né magrolino. Assolto in primo grado nel 1973, viene condannato all’ergastolo nel 1975.

Dopo oltre 40 anni di carcere continua a professarsi innocente.

Questo libro, frutto di una ricerca universitaria durata otto anni, affronta gli aspetti del caso:

  • i nodi non risolti
  • gli indizi contro l’imputato
  • la discutibile perizia medico-legale
  • la personalità controversa del giovane della spider rossa
  • il ruolo dei media
  • la seconda vittima della vicenda (l’amica di Milena, Isabelle).

Un caso, quello di Milena Sutter e Lorenzo Bozano, che anticipa di trent’anni la mediatizzazione televisiva dei grandi casi giudiziari.

*****

COMPRA IL LIBRO

(annuncio commerciale)