L’investigazione è una delle attività umane che più ci appassiona. È mossa dalla curiosità, dalla paura, dalla tensione alla verità.

L’investigazione viene sollecitata dal mistero, dalla nostra voglia di superare la barriera dell’omertà, dal senso di giustizia che ci anima.

L’investigazione si declina su più fronti, quando diventa professione: uno è la Psicologia Investigativa; l’altro è il Giornalismo Investigativo.

La Psicologia Investigativa è una disciplina utile per studiare – con metodo e logica scientifica – i casi criminali e giudiziari.

Il Giornalismo Investigativo e d’Inchiesta è la declinazione più nobile del giornalismo, da cui mutua le tecniche più raffinate. Obiettivo? Cogliere la verità sostanziale dei fatti.

In questa sezione del magazine pubblichiamo gli articoli che hanno a che fare con l’investigazione. Con la volontà di andare oltre le verità ufficiali, in modo scomodo. E irriverente.

Sei appassionato di crime, gialli e misteri?

Scopri "Crime Window”. Non è una newsletter qualsiasi. È la raccolta irriverente di narrazioni fuori dal coro. Perché non ci piacciono le storie ufficiali. E perché la realtà spesso è diversa da come appare…