“Ambizione”. Come la serie tv esplora le sfide del giornalismo televisivo.

Terza stagione per la serie televisiva turca Ambizione, disponibile su Netflix.

Questa la trama. La giovane Asli Tuna, fresca degli studi in giornalismo, ha un obiettivo: diventare la giornalista più conosciuta, amata e rispettata della Turchia.

Un giorno, Asli Tuna – grazie a uno stratagemma – ottiene uno stage in un’emittente tv di notizie dove lavora anche la presentatrice Lale Kıran.

Lale mostra poco entusiasmo per la nuova tirocinante Asli Tuna, che si è posta l’obiettivo di succederle. E che è pronta a ricorrere a tutti i sotterfugi e le tecniche manipolatorie pur di fare carriera.

La serie Ambizione si compone di 8 episodi a stagione, della durata di circa 50 minuti.

Il tutto in un’ambientazione molto curata di una Turchia televisiva ben lontano dal rigore attribuito agli islamici di quel Paese.

La rivale della giovane Asli Tuna è Lale Kiran, giornalista veternana appartenente alla Generazione X.

Abbiamo così uno scontro tra una giornalista della Generazione Z, come Asli, e una della generazione X, come Lale.

Sono la metafora di due modi diversi di vedere il giornalismo e il rapporto con i social.

- Serie Tv Netflix - Ambizione - copertina

La serie Ambizione sul Netflix

La serie TV turca Ambizione (in originale Kuş Uçuşu), disponibile sulla piattaforma Netflix, è diventata presto un punto di riferimento per chi è affascinato dal mondo del giornalismo televisivo e dalle sfide che comporta la scalata al successo in questo campo.

Con la talentuosa Aslı Tuna nel ruolo della protagonista, la serie offre uno sguardo intenso e personale sulle dinamiche di potere all’interno di una stazione televisiva e sulle personali battaglie che caratterizzano il cammino verso il vertice.

TEMI CENTRALI DELLA SERIE

La serie segue la vita di Aslı Tuna, una giovane e ambiziosa giornalista che aspira a lasciare un’impronta nel giornalismo televisivo.

Con una combinazione di talento, tenacia e una certa dose di ingenuità, Aslı si trova ad affrontare non solo le sfide professionali ma anche le complessità delle relazioni personali che si intrecciano con la sua carriera.

Ambizione esplora temi come l’etica nel giornalismo, l’equilibrio tra vita privata e aspirazioni professionali, e il prezzo del successo.

La serie mette in luce le difficoltà incontrate dalle donne in un ambiente dominato da dinamiche spesso maschiliste.

Fa così emergere questioni di genere e potere con un approccio critico e riflessivo.

Serie Tv -- Ambizione

L’APPREZZAMENTO DEL PUBBLICO

La serie è stata apprezzata dal pubblico per la sua narrativa coinvolgente e la profondità dei personaggi.

La produzione si avvale di sceneggiature ben scritte e di una regia che valorizza sia le performance intense che i momenti più sottili di tensione emotiva.

La fotografia e la colonna sonora costruiscono in modo efficace l’atmosfera della serie, immergendo gli spettatori nel mondo patinato delle notizie televisive.

Critici e pubblico hanno elogiato Ambizione per la sua autenticità e la capacità di trattare argomenti complessi con sensibilità e intelligenza.

La performance di Aslı Tuna viene riconosciuta come assai positiva per la sua capacità di rendere le sfumature di un personaggio che, nonostante le difficoltà e le delusioni, non perde mai la sua determinazione e integrità.

PERCHÉ GUARDARE AMBIZIONE?

Ambizione è una serie imperdibile per chi è interessato al dietro le quinte del mondo dei media e alle storie di empowerment femminile.

La serie offre una visione stimolante e provocatoria delle realtà del giornalismo televisivo. Propone una visione essenziale per chi cerca contenuti che combinano intrattenimento di qualità con tematiche sociali significative.

Il suo limite, come serie tv, sta nel riproporre la tecnica del rilancio su relazioni, temi e personaggi ripetuti. Tanto che a un certo punto il gioco diventa prevedibile.

Quello che è interessante, tuttavia, è come sappia toccare argomenti importanti – il ruolo dei media, i social, le dinamiche di potere – mantenendo comunque un ritmo e uno stile leggero.

Serie Tv - Ambizione - 1


Puoi leggere la
recensione della serie tv Ambizione sul magazine Cinefilos.

Gli argomenti di interesse della serie

Le dinamiche di potere all’interno di una redazione o di una rete televisiva sono sempre fonte di drammi intensi.

La serie Ambizione ci mostra come le decisioni editoriali vengano influenzate dalle politiche interne, dai giochi di potere tra i dirigenti e dalle pressioni esterne.

Questi elementi consentono di offrire uno sguardo realistico e spesso teso sui compromessi e le scelte etiche che i giornalisti devono affrontare.

Seguire il viaggio di Aslı, da aspirante giornalista a professionista affermata, permette agli spettatori di immergersi nelle sfide quotidiane del giornalismo.

Guardando Ambizione, ci si rende conto di come una giovane giornalista affronti gli ostacoli, superi i fallimenti e cresca professionalmente .

La serie turca, poi, esplora le tensioni tra il raccontare le notizie e il soddisfare le esigenze commerciali della rete televisiva.

Gli spettatori appassionati di dramma possono trovare appagante vedere come i personaggi gestiscano dilemmi morali complessi. E quali compromessi sono disposti a fare.

Serie Tv - Ambizione - Netflix

LE NOTIZIE E LE RIVALITÀ PROFESSIONALI

Il modo in cui le notizie vengono presentate e il loro impatto sulla società sono un altro punto di interesse della serie Ambizione.

Si assiste a come le storie influenzino l’opinione pubblica, scatenino dibattiti sociali o persino influenzino azioni pubbliche.

Viene così offerto uno spaccato di come i media possano essere sia uno strumento di informazione che di manipolazione.

Le relazioni tra colleghi, mentori e rivali all’interno della redazione forniscono poi un ricco substrato per conflitti e alleanze che aggiungono profondità alla trama.

Gli spettatori possono apprezzare l’evoluzione di queste relazioni nel tempo, soprattutto come riflettono o influenzano le battaglie professionali di Aslı.

Analisi della serie tv Ambizione

Con la prima stagione, nel 2022, la serie televisiva drammatica turca Ambizione ha avuto una partenza bruciante su Netflix.

Ecco alcuni temi che ha saputo mettere subito in evidenza:

  • l’arrivismo della giovane giornalista Asli Tuna, che viene considerata con la metafora del falco e la rappresentante della generazione Z;
  • la posizione consolidata di potere della giornalista affermata Lale Kiran, che viene considerata con la metafora del leone e la rappresentante della generazione X;
  • lo scontro generazionale tra Asli e Lale, ovvero tra due idee di giornalismo, di rapporto con i social e di stile generazionale:
  • i giochi di potere all’interno dei media, per cui le notizia non sono i fatti, ma sono racconti sui fatti realizzati per interesse di qualcuno;
  • le dinamiche relazionali, influenzate da un lato dal carattere di ciascuno e dall’altro dalle ambizioni professionali;
  • il ruolo dei media nella società e l’influenza che sui media esercitano le persone

Già questi argomenti sarebbero stati sufficienti per una serie tv dalle profonde implicazioni etiche, di valori e di riflessione sui media.

Alla fine, specie nella terza stagione, i temi si annacquano. La rivalità si stemperano, diventando ripetitive e routinarie.

Serie Tv - Ambizione ---

CALO D’INTERESSE SUL TEMA DEI MEDIA

Lo scontro generazione tra due idee di comunicazione e di giornalismo si fa alleanza. E quindi tutto l’impianto narrativo perde di efficacia.

Restano i piccoli cabotaggi, le sconfitte e le vittorie personali, i meschini sotterfugi.

Viene meno ogni speranza di vedere tematizzata la questione dei media (e di cosa producono nella società). E di approfondire il rapporto tra ambizione personale, élite di potere e produzione editoriale.

Quella che poteva essere una riflessione sul ruolo dei media nella nostra vita quotidiana – in tempi di notizie infondate, di manipolazioni e di calo della rispettabilità della comunicazione – diventa solo una patina leggera.

Giusto per garantire un minimo di interesse al solito gioco egoistico tra esseri umani.

Maurizio Corte
corte.media

Trailer delle stagioni 1 e 2 della serie tv Ambizione

Ti piacciono le storie ufficiali? O anche tu ami il dissenso?

Crime Window & Media è la newsletter che ti dà uno sguardo irriverente sul mondo del crimine e della giustizia. Puoi così vedere film, serie tv e leggere libri con l'occhio addestrato di chi non si ferma alle verità di comodo. Ti arriva ogni mese con contenuti unici, con il pensiero critico delle persone libere e l'umanità di chi rispetta la dignità delle persone. ISCRIVITI SUBITO! Nessun costo, niente spam, ti cancelli quando vuoi.